SolidWorks
Macchina per il packaging

Acquisirai il corretto workflow di lavoro in SolidWorks per la progettazione di una macchina, utilizzando anche gli strumenti di simulazione per eseguire analisi di movimento e di tipo strutturale. Potrai così verificare la bontà del progetto prima ancora di realizzarne il prototipo

5

Moduli

68

Video Lezioni

9:00 h

Durata

Avanzato

Livello

50+

Iscritti

  • Di che informazioni ho bisogno per iniziare a progettare il telaio di una macchina?
  • Quali sono le performance che deve avere la mia macchina per garantire la produttività richiesta dal cliente?
  • Come dimensionare gli organi di macchina sfruttando gli strumenti di simulazione in SolidWorks?

Queste sono soltanto alcune delle domande a cui troverai risposta seguendo questo corso!

Il corso riguarda un caso studio reale, nel quale viene affrontata la progettazione da zero di una macchina per il settore del packaging. Si parte dai vincoli di progetto imposti dal cliente sino ad arrivare a progettare l’intera macchina. Lo scopo è quello di illustrare passo-passo il corretto workflow da seguire per dimensionare correttamente commerciali e particolari meccanici, attraverso l’utilizzo degli strumenti che SolidWorks mette a disposizione del progettista.
Verranno eseguite analisi cineto-dinamiche e analisi strutturali che, unitamente a calcoli manuali, ci forniranno i corretti risultati di interesse per scegliere la giusta taglia dei commerciali (motori, riduttori, …).

Al termine di questo corso non solo sarai in grado di progettare una macchina per il packaging con SolidWorks, ma acquisirai anche il corretto modo di ragionare e le scelte che necessariamente deve fare il progettista.

 

A chi si rivolge e quali sono i pre-requisiti per la partecipazione al corso?

Il corso si rivolge a tutti i progettisti che si sono formati su SolidWorks come autodidatta, ma vogliono distinguersi in azienda e sbloccare nuove opportunità di carriera. Cosi come a tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza e sfruttare al meglio gli strumenti di simulazione di SolidWorks.

Per apprendere a pieno le nozioni presenti in questo corso, occorre almeno possedere i seguenti requisiti:

 

Questo corso fa per te se:

  • Sei un progettista che si è formato su SolidWorks come autodidatta, ma vuoi distinguerti in azienda o sbloccare nuove opportunità di lavoro.
  • Sei un progettista che lavora quotidianamente su SolidWorks, ma non sei soddisfatto del tuo livello di preparazione in questo ambito.
  • Sei un progettista che vuole approfondire la conoscenza e sfruttare al meglio gli strumenti di simulazione di SolidWorks.

Sfrutta al massimo SolidWorks!

  • Modulo 1
    Modellazione della vite di fasamento

    Nella prima fase, oltre ad introdurre il caso studio ed elencare una serie di vincoli progettuali, si va a definire il primo gruppo della macchina, ovvero la vite di fasamento.

    Nello specifico:
    – Metodo di modellazione errato di una vite di fasamento.
    – Metodo di modellazione pratico di una vite di fasamento.
    – Analisi di contatto in Motion tra la vite e i barattoli, così da poter verificare il buon funzionamento della stessa.
    – Dimensionamento del motoriduttore.
    – Dimensionamento delle pulegge e della cinghia di trasmissione di potenza.
    – Scelta a catalogo della pinza di presa del barattolo.
    – Modellazione nel contesto di assieme delle griffe di presa.

  • Modulo 2
    Progettazione e verifica End Effector

    Nella seconda fase si affronterà nel dettaglio la progettazione dell’end effector. Anzitutto si illustreranno gli input attraverso
    i quali sarà possibile intraprendere la modellazione, cosi come si definiranno le performance dello stesso attraverso delle considerazioni analitiche di base.
    Successivamente si procederà con la modellazione di tutti i componenti dell’end effector.
    Verranno dimensionati analiticamente il riduttore e il motore brushless, per poi simulare il tutto in Motion al fine di confermare e/o correggere i valori ottenuti per via analitica.

    Nello specifico:
    – Considerazioni pratiche di cui tener conto quando si modellano parti che andranno in accoppiamento.
    – Modellazione nel contesto di assieme sfruttando i riferimenti esterni.
    – Dimensionamento dei seguenti organi di macchina: riduttore, motore e trasmissione di potenza pignone e cremagliera.

  • Modulo 3
    Modellazione del telaio e posizionamento robot

    In questa fase l’obiettivo è quello di definire delle componenti meccaniche per il fissaggio dell’end effector al robot. Si andranno a verificare peso e baricentro dell’end effector al fine di garantire il buon funzionamento del robot. Infine, si andrà a modellare il telaio su cui installare il robot.

    Nello specifico:
    – Creazione dell’assieme robot/end effector + considerazioni sul funzionamento.
    – Modellazione del telaio e considerazioni sul montaggio e lo smontaggio del robot.
    – Modifica del telaio a valle delle considerazioni fatte.

  • Modulo 4
    Legge di moto al robot ed estrazione dei valori di interesse

    In questa fase si andranno ad eseguire tutta una serie di analisi di movimento in Motion, per validare il caso studio.
    Attraverso questi studi sarà possibile prelevare i valori di forza e momento agenti sulla piastra di ancoraggio del robot.

    Nello specifico:
    – Preparazione del modello CAD allo studio in Motion.
    – Definizione di una possibile traiettoria all’interno del contesto di assieme.
    – Creazione dell’assieme globale della macchina con inserimento nastri.
    – Studio di movimento di tipo cinematica inversa.
    – Studio di movimento per estrapolare forze e momenti sulla piastra.

  • Modulo 5
    Verifica FEM statica del telaio basata su più scenari di carico

    In quest’ultima fase, avendo a disposizione le componenti di forza e momento di reazione estrapolate dall’analisi di movimento del robot, si affronta l’analisi FEM del telaio prendendo in considerazione più scenari di carico.

    Nello specifico:
    – Preparazione del modello CAD per il calcolo FEM.
    – Analisi statica lineare.
    – Importare i carichi da Motion prendendo a riferimento il range temporale più gravoso.
    – Esecuzione in batteria di vari scenari di carico.
    – Estrazione delle forze e dei momenti di reazione alla base del telaio.

Scarica il programma completo del corso in formato PDF

Il Docente

Umberto Fioretti

Umberto Fioretti, fondatore e CEO di FORMAME, è un punto di riferimento italiano per la progettazione e simulazione con il software SolidWorks.

Un percorso davvero completo, il suo, per circa 10 anni si è occupato di sviluppare progetti in SolidWorks per decine e decine di PMI Italiane, durante i quali ha investito molto nella sua formazione, e solo successivamente ha intrapreso la carriera di formatore e consulente SolidWorks. Percorso che lo ha portato non solo a scrivere i primi libri in italiano su SolidWorks, ma ad estendere le competenze acquisite (attraverso tutte le certificazioni ottenute negli anni, come ad esempio il riconoscimento di ELITE dalla SolidWorks), a tenere numerosi webinar, corsi in presenza e consulenze one-to-one o aziendali, attraverso cui ha aiutato migliaia di tecnici a utilizzare SolidWorks come veri professionisti.

Da qui nasce il progetto di FORMAME, un’azienda focalizzata sulla formazione e consulenza, con corsi interamente online e sessioni tecniche che permette a chiunque di crescere e certificarsi con SolidWorks, qualunque sia il livello di partenza.

Acquista ora il Corso

SolidWorks – Macchina per il packaging

Questo corso è coperto da garanzia "soddisfatto o rimborsato".

Prezzo: 595 + iva

Questo corso è coperto da garanzia "soddisfatto o rimborsato".

Domande Frequenti

Lo Staff di FORMAME ha aiutato centinaia di persone interessate al mondo di SolidWorks. Ecco le loro domande più frequenti: probabilmente c'è anche quella a cui cerchi risposta.

A partire dalla versione 2020 e successive.

I modelli CAD delle lezioni e quelli delle esercitazioni che verranno condivisi, saranno basati sulla versione SolidWorks 2018, cosi da poterli aprire anche con versioni precedenti alla 2020.

Ogni singola lezione ha un campo in cui postare commenti, a cui il docente provvederà a rispondere.

Avrai accesso illimitato ai contenuti e la disponibilità 24 ore su 24, di fatto non c’è scadenza.

Si, ogni lezione è stata registrata in Full HD (1920×1080). Le dimensioni delle icone e le operazioni di zoom eseguite rendono il contenuto fruibile anche con schermi da 6″.

Si, al completamento del corso ti verrà inviato per email l’attestato di partecipazione nominativo.

Potrai acquistare il corso mediante:

  • Carta di credito/debito/prepagata
  • PayPal (anche in modalità 3 rate)
  • Bonifico bancario

Certamente, in fase di acquisto assicurati di inserire i dati di fatturazione, a cui invieremo la fattura elettronica.

Non hai trovato quello che cercavi?

Testimonianze

Alcuni tuoi colleghi hanno raccontato la loro esperienza per aiutare anche te.

Ecco le ultime recensioni scritte sui diversi portali (Facebook, Portale E-Learning, Google, Linkedin) di FORMAME. Se non sei ancora convinto clicca su Vedi tutte le testimonianze e scopri perché ci hanno scelto.

Corsi Online

Ti ringrazio Umberto per aver messo a disposizione un corso molto utile, ben fatto e ricco di consigli. Utile per migliorare le tecniche di progettazione anche per chi non è alle prime armi con il software.

Giuseppe Fazio

Ingegnere meccanico

Corsi Online

Bellissima esperienza! La formula del corso in diretta rende tutto più coinvolgente, l’attenzione che ho avuto durante lo svolgimento, a differenza di quelli offline, è stata massima anche per il fatto che non si può ritornare indietro e riascoltare.

Ciò nonostante tutto è stato chiaro e la formula delle varie pause con domande e risposte vincente. Poi arrivano le registrazioni nei giorni successivi e rivedere la sessione in differita aiuta molto a capire meglio i vari passaggi anche se la chiarezza di Claudio e Umberto sono uniche. Gli eventuali dubbi sorti durante la visione della registrazione sono stati puntualmente spiegati e risolti durante la sessione successiva.

Grazie Claudio e Umberto per avermi accompagnato durante questo percorso formativo.

 

Andrea Baldini

Progettista meccanico

Corsi Online

Se dovessi descrivere il corso con un aggettivo, quello più adatto sarebbe totale.

Un corso multidisciplinare che vede l’utilizzo di SolidWorks come strumento a supporto di concetti e calcoli analitici di costruzione di macchine e di meccanica razionale applicati alla praticità e alle esigenze richieste dall’ufficio tecnico.

Il corso tocca tutti gli ambienti di SolidWorks e tutti i passaggi, nessuno escluso, sono spiegati dettagliatamente grazie alla chiarezza espositiva e alla disponibilità di Umberto e Claudio.

Altro punto a favore è la disponibilità delle registrazioni delle lezioni che possono essere viste in qualsiasi momento.

Michele De Crescenzo

Ingegnere meccanico

Non hai trovato quello che cercavi?
Entra in contatto con il team FORMAME